Benedetta Mariotti

WtF*ck & Smile Industry - Blog

1_collae_lardini.jpg

MFW: Jo No Fui e Lardini

ITA:

MFW: Jo No Fui e Lardini Ciao a tutti!!
Oggi mi sono svegliata veramente con fatica, certe mattine non ce la faccio davvero!
Oggi vi parlo di quello che ho fatto durante il mio Day2 di Milan Fashion Week: sono stata invitata in un bellissimo showroom nel cuore del quadrilatero della moda per un pranzo chicchissimo e non convenzionale.
L'ambiente era stupendo e il pranzo era servito all'esterno, in una terrazza che si affacciava su Milano e che permetteva di godersi il gustoso cibo sotto a un cielo azzurro.
La collezione che presentava era quella di Lardini, un brand nato con collezioni uomo, che di recente si è avventurato anche nel mondo femminile, pur mantenendo i canoni che aveva stabilito e raggiunto nella collezione maschile.
Per la stagione primavera-estate 2014, LARDINI Donna guarda con attenzione allo studio e allo sviluppo delle giacca,declinandola in modelli strutturati e non.
E aggiunge una capsule di pantaloni, di abiti e di maglie in seta che esaltano il mood della collezione.
Giacche costruite e sartoriali, dalle linee e dai volumi estremamente femminili, si alternano a capi classici, monopetto o doppiopetto, d’ispirazione maschile, tra i quali un modello oversize destrutturato e con la spalla scesa, che sembra rubato dall’armadio di un uomo.

Benedetta.

ENG:

MFW: Jo No Fui and Lardini. Hello to all! Today I woke up with really hard work, some mornings I can not do really!
Today we talk about what I did during my Day2 of Milan Fashion Week: I was invited to a beautiful showroom in the heart of the fashion district for a lunch chicchissimo and unconventional.
The setting was gorgeous and the lunch was served outside on a terrace that overlooked Milan and that allowed to enjoy the tasty food under a blue sky.
The collection was presented to Lardini, a brand born with men's collections, which has recently also ventured into the world of women, while maintaining the standards that had set and met in the men's collection.
For the season spring-summer 2014 LARDINI Woman looks carefully the study and development of the jacket that was used for structured and unstructured models.
It adds a capsule of pants, of suits and silk shirts that enhance the mood of the collection.
Built and tailored jackets, lines and volumes extremely feminine, alternating with classic garments, single-breasted or double-breasted, men of inspiration, including an oversized deconstructed and with shoulder dropped, which seems stolen from a man.



Dopo il pranzo da Lardini, siamo scappate in Via Fogazzaro per assistere al fashion show di Jo No Fui.

ITA:

Era la prima volta che assistevo alla sfilata di questo brand e devo dire che mi ha piacevolmente colpita.
Il Dj Set era di Marcelo Burlon e tutta la sfilata è iniziata in maniera abbastanza insolita: appena la musica è partita le modelle, una alla volta, si sono disposte a piramide all'inizio della passerella, per poi sfilare una dopo l'altra.
La silhouette richiama lo space age degli anni 60, scultorea e perentoria; prevede le costruzioni e i dettagli dell'alta moda mischiati a richiami forti art dèco dell'artista francese Erté e ad inaspettate contaminazioni Hip Hop.
Il colore predominante era il verde accompagnato dal crema, rosso mattone delle stampe.
Gli oblò ritagliati negli abiti e nelle casacche trasformano, ornano, spezzano e creano l'imprevisto, provocando un'incidente visivo che sposta i parametri dell'eleganza.



ENG:

It was the first time I watched the show of this brand and I have to say that I was pleasantly affected.
The Dj Set was Marcelo Burlon and the whole parade began in a rather unusual: soon as the music is playing the models, one at a time, they are arranged at the top of the pyramid catwalk, and then slide off one after the other.
The silhouette reminiscent of the space age 60s, sculptural and peremptory; involves the construction and details of high fashion mixed with strong art deco references French artist Erté and unexpected contamination Hip Hop.
The predominant color was the Green accompanied by cream and red brick prints.
The portholes cut dresses and tunics in transform, decorate, and create the unexpected break, causing an accident that shifts visual parameters elegance.


THANKS FOR READING! Lardini10.jpg
Jo_No_Fui.jpg
Lardini2_copy.jpg
Jo_No_Fui2.jpg
Jo_No_Fui6.jpg
Lardini3_copy.jpg
Jo_No_Fui5.jpg
Jo_No_Fui1.jpg
Jo_No_Fui3.jpg
Jo_No_Fui4.jpg


Commenti

Nuovo commento




Benedetta Mariotti © 2017
Via Dell'Angiolo, 18. 51016
Montecatini Terme (PT) | Cell. +39.3297489400